-->

venerdì 8 luglio 2016

ANTEPRIMA!!! Recensione "Un amore di chef" di Giulia Mieli!!!

Ehi piccolini...
Avete fame???
Per merenda vi presentiamo un romanzo 
che noi abbiamo letto per voi!!!



Titolo: Un amore di chef
Autore: Giulia Mieli
Editore: Self Publishing
Genere: Romance
Formato: Ebook
Prezzo: 1,76 €
Pagine: 400
Data di uscita: 11 Maggio 2016




TRAMA

Camilla ed Eva gestiscono un relais in Toscana insieme alla madre Beatrice. Le due ragazze sono nate a Buenos Aires e si sono trasferite in Italia dopo che i genitori hanno divorziato. Sono molto legate, amano il casale in cui vivono, adorano la loro coraggiosa e forte mamma e il suo nuovo compagno. Non hanno invece un buon rapporto con il padre, uomo sfuggente e problematico. 
Camilla è una ragazza acqua e sapone. È single, non segue la moda, indossa sempre comode scarpe da ginnastica ed è a dieta perenne. Fresca di laurea in economia, è un tipo decisamente pratico e disciplinato. Nel tempo libero studia danza, grazie alla quale ha perso dieci chili, e la insegna anche ai bambini. 

Eva adora la moda, mangia smisuratamente senza mai aumentare di un etto, le piace flirtare anche se ha un fidanzato storico, odia la disciplina e sogna di fare la cantante. 
Un problema affligge il casale da qualche tempo: dopo aver passato anni gloriosi, gli affari vanno malissimo; lo chef, alla guida della cucina da due anni, non raccoglie consensi tra i clienti e la reputazione del relais è ormai compromessa. Per superare la crisi occorre trovare un nuovo chef; tra i candidati possibili spunta Tommaso, per cui Camilla aveva una cotta a quindici anni, quando era goffa, timida e cicciotella. Il giovane chef difatti sta per tornare da San Francisco e solo l’idea del suo arrivo farà tremare più di un cuore! Ma questa non sarà l’unica sorpresa nella vita delle ragazze…

RECENSIONE

È un romanzo molto simpatico che sicuramente merita di essere letto, i personaggi sono tutti ben descritti cosi come le ambientazioni e la storia è accattivante e per niente noiosa.
Eva e Camilla, le due proprietarie di un casale a Belfiore in Toscana, sono due sorelle più o meno coetanee ma molto diverse l’una dall’altra.
Eva, la maggiore, è una persona allegra, esuberante, disinvolta ed esteticamente molto bella, fidanzata da una vita sempre con la stessa persona che, oltre a gestire insieme alla famiglia il “casale dei glicini”, la sera, insieme alla sua band, si diletta a cantare in un locale del paese. Camilla, invece, è l’opposto di Eva: timida, riservata, un po’ impacciata. Da adolescente era abbastanza cicciottella e per niente a suo agio con il suo corpo che tendeva sempre a nascondere. Fortunatamente con l’aiuto della danza e di una buona alimentazione è riuscita a uscire dal suo guscio e finalmente a sbocciare.
Il rapporto che c’è tra Eva e Camilla è meraviglioso, sempre pronte a sostenersi a vicenda ed unite verso un obiettivo comune.
Beatrice, la mamma, è una donna molto forte. Abbandonata dal marito da giovane con due figlie piccole, ha saputo rialzarsi e rimboccarsi le maniche e dar vita a quel meraviglioso casale.
Tommaso, invece, è un “amico” d’infanzia di Eva e Camilla. Camilla ha sempre avuto una grandissima cotta per lui ma mai il coraggio per dichiararsi. Dopo essersi diplomato in Francia a una scuola alberghiera professionale, ha passato diversi anni della sua vita in America come aiuto cuoco di un famoso ristorante italiano prima di tornare definitivamente in Italia.
La trama e la storia in sé per sé può anche sembrare un po’ banale ma vi assicuro che non riuscirete a staccare nemmeno un minuto gli occhi dal libro. Con il carattere fumantino di Camilla, l’allegria contagiosa di Eva, la caparbietà di Beatrice e la classe indiscussa di Tommaso, vi innamorerete di questa bellissima storia.
L’unica cosa che mi ha lasciato un pochino delusa e che di conseguenza mi ha portato a dare un voto leggermente più basso di quello che avrei dato, è stato il finale che ho trovato un po’ troppo stringato. Mi aspettavo, ovviamente, di trovare il lieto fine ma credevo che l’autrice gli desse un po’ più di spazio ed invece lo ha rilegato giusto alle ultime pagine dell’ultimo capitolo e all’epilogo.
Io personalmente avrei accorciato un po’ tutta la parte centrale del romanzo e avrei sviluppato un po’ di più l’amore tra i due protagonisti. A parte questo la storia è perfetta così com’è.
È un libro ricco di tanti buoni sentimenti e di tanta determinazione e devozione al lavoro ma soprattutto di tante buonissime ricette che ti mettono l’acquolina in bocca solo a sentirne parlare.

Per gli amanti della buona cucina italiana e delle storie romantiche con il lieto fine questo è sicuramente il libro che fa per voi quindi non fatevelo assolutamente scappare!


(Recensione a cura di Marta)


VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA
 Risultati immagini per STELLINA
Risultati immagini per STELLINA

Risultati immagini per STELLINA