-->

giovedì 11 febbraio 2016

Recensione "Lettere fra l'erba" di Clara Cerri!!!

Eccoci di nuovo qui ragazzi
stasera la nostra Mihaela ci parlerà dello stupendo
romanzo di Clara Cerri
una storia ricca di emozioni e tormentati segreti
che vi avvolgeranno e vi terranno incollati alle pagine 
del libro!!!


Titolo: Lettere fra l'erba
Autore: Clara Cerri
Editore: Lettere Animate
Genere: Romance 
Formato: Ebook
Prezzo: 1,99 €
Pagine: 409

Trama

Isabella è tornata a casa dal collegio e cerca di ritrovare la normalità con suo padre, la scuola, la sua passione per il teatro. Conoscere gli amici di sua madre, morta quando aveva pochi mesi, risveglia la sua curiosità verso di lei. Con fatica ricostruisce il suo vero volto dai loro racconti, dalle lettere di un'amica lontana, dallo stesso bisogno di amore e di bellezza che sente crescere dentro di sé. Ma dovrà farsi strada tra i rimorsi e i silenzi di suo padre e di tutti quelli che la circondano, attraverso momenti di rabbia e di sconforto, per trovare la sua verità su sua madre e sulla storia d'amore che ne ha segnato la vita, una storia iniziata nel 1990 con l'occupazione dell'università e col tentativo di suicidio di un amico pieno di talento ma fragile, che rimarrà ossessionato da lei e le starà accanto quando sarà lei a vedersi cadere il mondo addosso...


RECENSIONE

Un romanzo travolgente, una storia tormentata, un destino implacabile, elementi che caratterizzano il libro “Lettere fra l’erba”.
Isabella, giovane orfana, frequenta i corsi di teatro tenuti da un maestro ,Antonio, un amico di vecchia data di sua madre. 
Così,la giovane Isabella deve confrontarsi con i ricordi che gli amici della madre condividono con lei.
E’ una scoperta dolorosa; una storia tormentata ,un  amore passionale. I  turbamenti e  la depressione, sono ricordi che vengono consegnati alle lettere che Ilaria, madre di Isabella , aveva scritto ad Emanuela, sua amica del cuore.
Ilaria muore quando sua figlia aveva solo tre mesi. Attanagliata dal senso di colpa, Ilaria si assume tutte le responsabilità rispetto al fallimento del suo matrimonio. 
Vicenzo, padre di Isabella, è un uomo chiuso, che non sa accettare la bellezza di sua moglie; un uomo che non sa amare.
Vincenzo pur essendo un personaggio  secondario ha un peso nella storia. I suoi silenzi, l’asprezza dei suoi gesti sono delle sfumature che accentuano il distacco tra lui e sua moglie.
Inizialmente, la storia potrebbe sembrare molto complessa, però man mano che si va avanti nella lettura, ci si rende conto di come tutto scorre naturalmente senza perdere di vista alcun passaggio o personaggio.
Isabella è colei che deve fare i conti con la morte della madre quando era in tenere fasce.
Il desiderio di scoprire la verità sulla morte della madre la sconvolgerà. 
Ilaria è un personaggio molto complesso, pieno di carica emotiva, una giovane donna pronta a lasciarsi andare alle sue emozioni; una donna che si nutre di sentimenti, una donna che soffre e la cui sofferenza la   travolge e la affonda. 
Il tema della depressione viene affrontato con grande coraggio dall’autrice ed io mi congratulo con lei per la delicatezza con la quale ha descritto questo disagio.
Gli altri personaggi sono importanti per l’intera struttura narrativa del romanzo. 
Il ritmo della storia è scorrevole, si alternano diversi punti di vista dei personaggi centrali del romanzo.
La storia viene scritta in terza persona, ma la voce narrante nelle lettere è quella di Ilaria. Ci sono più piani narrativi che si intrecciano in un susseguirsi di emozioni intense. 
Il tempo della narrazione presente si sovrappone al tempo passato, (continue incursioni negli anni Novanta testimoniano l’amore tra i due personaggi).
Complimenti alla scrittrice per aver saputo mettere in primo piano una storia così bella ma così turbolenta.
(Recensione a cura di Mihaela)

VALUTAZIONE
Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA

    Altri libri dell'autrice


Dettagli prodottoDettagli prodotto