-->

mercoledì 17 febbraio 2016

Intervista a Erika Castigliano autrice del romanzo uscito il 7 Gennaio "Un solo istante"!!!

Ma buonasera ragazzi!!
Stasera abbiamo l'onore di presentare l'autrice di "Un solo istante" 
Erika Castigliano!!!



Ciao Erika,
iniziamo con il dirti che siamo molto contenti di averti qui con noi a "La Bottega dei Libri",
ma partiamo subito con qualche domande per conoscerti meglio...


Chi è Erika Castigliano e quanto di te c’è in "Un solo istante" e nei loro personaggi?

Erika è una ragazza molto semplice. Nata nei primi anni '80... messa a dura prova dalla vita, ma che non ha mai smesso di sorridere, soprattutto ad avere sogni. Mamma, moglie e con un lavoro frenetico!!! Francesca in questo mi somiglia moltissimo. Con lei ho fatto un lavoro di introspezione notevole, lei è la protagonista del mio sogno, il mio libro, nonchè la protagonista della mia vita...vera! 
Nel libro c'è moltissimo di mio, di autobiografico. 
I protagonisti, sono tutti "reali", Gabriele esiste... ma la storia... bhe, quella si fonde molto bene...fantasia e realtà hanno trovato una giusta dose entrambe per stupire il pubblico...e anche per stupire me!!!

All'esordio del tuo primo romanzo, com'è nata la tua passione per la scrittura?

La passione esiste da sempre, dal giorno in cui ho saputo tenere in mano una penna, un colore oppure una matita. Amo scrivere. amo riportare i miei pensieri su di un foglio bianco, ma non è stato facile lasciarmi convincere dal mio sogno, a farlo camminare con le sue gambe. Un po' come lasciare andare un figlio, hai paura, ma nello stesso tempo sei felice che percorra la sua vita...e sicuramente era arrivato il momento anche del mio libro.

Quali sono i tuoi generi preferiti?

Come dico sempre, sono sicuramente una romanticona, eternamente romantica, amo i finali strappalacrime, i finali a sorpresa, gli "happy ending"... ma adorando leggere, adoro anche i gialli di Agatha Christie, e non solo... e adoro i romanzi storici, con intrighi e segreti... non leggerei mai i Paranormal e il genere scientifico, o simili....

Molti scrittori non si definiscono lettori, tu cosa ne pensi? Credi che per diventare un bravo scrittore bisogna essere anche grandi lettori? 

Sicuramente mi definisco prima Lettrice..e poi Scrittrice, anche se, le VERI scrittrici sono altre (Woolf, Christie, Austen...ecc..) ma anche loro, per arrivare dove sono arrivate, hanno dovuto leggere, ma non penso per imparare, semplicemente per il gusto di sapere, quindi credo che le due cose non si possano scindere. Assolutamente.

Che cosa o chi è stato la tua musa ispiratrice per il tuo primo romanzo?

Essendo un romanzo in parte autobiografico, la vera fonte d'ispirazione è stata la mia vita, le mie emozioni, i sentimenti che mi hanno travolta nel corso del tempo. Se invece si parla di Musa...ne ho due... La Hoover, che mi ha totalmente incantato con le sue parole, due libri su tutti... "L'incastro (im)perfetto" e "Forse un giorno" mi hanno steso, lacrime a profusione; l'altra, ultima solo perché "scoperta" tardivamente, no per questo meno importante, Marina Falco. Lei mi ha devastato. La semplicità delle sue parole, mi ha incantata, la vedevo molto simile a me (lo so è un'eresia!!!!) vicina alle mie emozioni e al mio modo di pensare. Chiuso il suo libro... ho finito il mio libro in due mesi, calcolando che l'avevo "solo" iniziato 7 anni prima!!!!

Restando in tema di ispirazione, quali sono i tuoi scrittori preferiti?

Come ho scritto precedentemente, la Hoover e la Falco. Se faccio, però, un passo indietro.... D'Annunzio, Austen, Christie, Conan Doyle, Wilde... sono molto classica!!!

Hai un libro che ami particolarmente?

"Il Piacere"  Lui su tutti... anche se ... ogni libro letto mi ha lasciato qualcosa.

Una storia importante, anche e sopratutto a livello emotivo, c'è qualcosa di autobiografico nel racconto?

La maggior parte della storia è autobiografica. Francesca è una giovane Erika, nata per il mondo della moda, ma che poi ha dovuto cambiare strada, per molte ragioni. Gabriele... Lui è l'amore di Francesca... da quando aveva 6 anni... Emma, è Valentina... la migliore amica di Erika... ma come vi ho detto prima, la realtà e la fantasia hanno trovato un equilibrio di alti livelli, sorprendendo anche me!

Ispirandoti a Francesca, qual è il tuo sogno nel cassetto?

Vorrei tanto poter tornare indietro ed intraprendere quel sogno che avevo nel mondo della moda. 

Gabriele, un ragazzo che possiamo definire "perfetto nella sua imperfezione", pensi sia il modello ideale di uomo?

Lui è la Mia Perfezione. E' lunatico, testardo, ma terribilmente dolce e romantico. Non lascia nulla al caso, attento al particolare, pronto ad aiutare gli altri, ma anche lui ha bisogno dei suoi spazi, dei suoi momenti con se stesso... quindi... sì!!! Gabriele è l'uomo Ideale!!

Ora che abbiamo rotto il ghiaccio, cosa bolle in pentola? Un nuovo romanzo nel prossimo futuro?

Sto già scrivendo un altro libro, e sono ancora ai primi 5 capitoli o giù di lì. Una storia d'amore...ovviamente... ma totalmente diversa da questa. Con una tematica importante d'affrontare, non voglio dare anticipazioni, ma sicuramente questa volta sarà una duologia. Voglio approfondire molto certi argomenti, e credo che debbano avere molto spazio. Oddio non sono proprio brava con le anticipazioni e senza fare spoiler!!!!! 
Sicuramente sarà carico di sentimenti ed emozioni.

Bene dai, allora aspettiamo con ansia la tua prossima opera!
Ti ringraziamo davvero tantissimo per averci concesso un pò del tuo tempo e speriamo di riaverti presto sul nostro Blog.

Grazie a tutte per questa grandissima occasione, ma soprattutto grazie per queste domande, a cui ancora non avevo risposto, ma che finalmente mi hanno dato la possibilità di far conoscere i mie i personaggi, e poter parlare di loro, è un'emozione infinita! 
Ancora grazie...




Titolo: Un solo istante
Autore: Erika Castigliano
Editore: Self Publishing
Genere: Romance 
Formato: Cartaceo
Prezzo: 7,99 €
Formato: Ebook
Prezzo: 1,82 €
Pagine: 211

Trama

Può un solo istante cambiare la vita? 

Questo è quello che è successo a Gabriele e Francesca. Cresciuti l’uno ad un passo dall’altra senza mai avvicinarsi, fino al giorno in cui il destino ha dato loro una mano. Da quel momento le loro vite si sono intrecciate inevitabilmente. 
Il passato di Gabriele, però, ancora troppo invadente, porterà i due a fare delle scelte difficili. Ad allontanarsi forse per sempre. Solo il coraggio e la consapevolezza di un vero sentimento potrà scalfire un cuore spezzato, che ha smesso di credere in qualcosa di così grande come l’amore. 


RECENSIONE

Due occhi verdi e un paio di braccia forti sono gli ingredienti per una perfetta storia d'amore. Questo è stato sufficiente per far scattare la scintilla tra Francesca e Gabriele. Ma quando si ama un'altra persona si è disposti ad aspettare, aspettare tanto, anche anni?
Questo romanzo racconta la storia di "Un solo istante" durato parecchi decenni, ma in grado di trasmettere le emozioni del primo incontro.
Come in tutte le storie d'amore "reali" che si rispettino non può mancare una notevole dose di dolore, perché quando si ama si è disposti a donare ogni più piccola parte di sé.
Pagina dopo pagina vengono descritte sensazioni forti, scatti di rabbia, gioia e tante lacrime.
La trama è ricca, ma forse si sarebbe potuto approfondire i temi del dolore e della perdita (non svelo altro se no vi rovino la suspance!)
Unica pecca: i tanti errori ortografici, grammaticali e formali. 
Peccato è un libro che vale davvero la pena di leggere, mi sento quindi di consigliare all'autrice una rilettura del romanzo per rivedere questa parte e dar così alla storia l'importanza che le appartiene.

(Recensione a cura di Marianna)


VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA