-->

lunedì 16 novembre 2015

RECENSIONE "SERENDIPITA'" DI LAURA CATERINA BENEDETTI!!!

Titolo: Serendipità
Autore: Laura Caterina Benedetti
Editore: Self Publishing
Genere: racconti, rosa contemporaneo non erotico, autoconclusivo
Formato: Ebook
Prezzo: 1,30 €
Pagine: 111
Data di uscita: 15 Settembre 2015

Trama

Questa raccolta in rosa contiene sette racconti per le anime romantiche e sognatrici, per chi ama trascorrere qualche ora in compagnia di delicate storie d'amore.
~•~•~•~•~•~•~•~•

A volte l'amore può essere cercato, altre volte arriva semplicemente così, quando meno lo si aspetta...

In una cornice piemontese (con una parentesi veneziana), da episodi quotidiani allegri o malinconici scaturiscono incontri destinati a cambiare la vita dei protagonisti.

'serendipità': sostantivo femminile [dall'inglese 'serendipity', coniato da Horace Walpole nel 1794], letter. - La capacità o la fortuna di fare per caso inattese e felici scoperte

ESTRATTO

Tutto si confondeva e si dissolveva come il cielo opaco, e quest'impressione di oblio non lo turbava, anzi gli dava un senso di pace. Pensava a lei e gli sembrava che, al contrario delle altre, fosse ricolma di ogni qualità esteriore ed interiore e priva d'ogni difetto: era illogico, e tuttavia il sentimento che, ancor privo di nome, gli cresceva in cuore, non aveva bisogno di logica per essere spiegato.
Alzò la testa: in alcuni punti erano comparsi lembi d'azzurro e la luce, seppur pallida, illuminava bizzarramente il paese sottostante. D'un tratto, da qualche nuvola ancora compatta, ricominciò a venir giù una pioggerella capricciosa.
Lui non aprì più l'ombrello: «Piove con il sole» disse soltanto, e sorrise di fronte a quell'avvenimento non tanto usuale. «Bisogna che io la riveda» aggiunse poi con maggior gravità, e s'incamminò di nuovo verso l'albergo.



RECENSIONE

Un libro che contiene sette racconti rosa per i lettori più romantici, la maggior parte ambientati nella mia città, Torino, che mi hanno permesso di rivivere luoghi e emozioni. 
Mentre alcuni racconti sono tanto semplici da poter essere scambiati per storie vere, altri sfiorano l'irrealtà, come il poter incontrare la stessa donna agli antipodi dell'Italia e innamorarsene. 
Storie che anche per le persone più romantiche risultano così surreali da riuscire difficilmente ad immedesimarsi.
Il linguaggio utilizzato è spesso antiquato, adatto più ad un'opera teatrale del cinquecento che non ad una raccolta di racconti. 
Non è ben chiaro in che epoca storica sia ambientato il libro.
La morale,invece, spicca tra le righe: la potenza dell'Amore che genera tanta gioia quanto dolore, ma che riesce sempre a trionfare su tutto.
Racconti semplici che lasciano l'amaro in bocca per la banalità delle trame e la mancanza di sviluppo dei personaggi.

(Recensione a cura di Marianna)



VALUTAZIONE

Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA




Altri libri dell'autrice




Dettagli prodottoDettagli prodottoDettagli prodotto


Dettagli prodottoDettagli prodottoDettagli prodotto