-->

venerdì 7 luglio 2017

RECENSIONE: Claudia Piano La Melodia Sibilante (Armonia – Vol. I)

Oggi la recensione del primo volume de "La Melodia Sibilante (Armonia)" di Claudia Piano

Armonia una scuola magica. Armonia, “Istituto Agrario Alternativo a Indirizzo Musicale”, prepara i suoi alunni dando loro degli insegnamenti pratici su come gestire una fattoria o un agriturismo, tramite l’utilizzo di energie alternative. Grazie alla fantasia di Claudia Piano, Armonia ci aprirà le sue porte per condurci in un mondo magico.
  
Titolo:
la Melodia Sibilante (Armonia – Vol. I)
Autore: Claudia Piano
Editore: Self Publishing
Genere:  Fantasy
Formato: Ebook
Prezzo: 0,99
Formato: Cartaceo
Prezzo: 12,67
Pagine: 366
Data di uscita: 1 Gennaio 2014                              
Link d'acquisto: https://www.amazon.it/Melodia-Sibilante-Armonia-Vol-ebook/dp/B00MP44ZY6/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8




Per voi trama e recensione

Trama:

La saga fantasy di Armonia e il mondo della Musicomagia. Giulia è una ragazza di quattordici anni e sta per cominciare una nuova vita: andrà a studiare ad Armonia e scoprirà che si tratta di una scuola davvero molto speciale. Imparerà un incantesimo musicale per fare ogni cosa. Al suono del suo flauto potrà curare le ferite, modellare il legno, a far crescere i fiori… E nutrire i magici Animusi, creature affascinanti e misteriose nate dalla magia. Conoscerà nuovi amici e incontrerà l’amore.
Scoprirà ben presto che un mistero si nasconde nel lago, qualcosa che ha a che fare con suo nonno, ma nessuno sembra volerne parlare...
Potrebbe essere un pericolo antico che minaccia la scuola? Giulia dovrà affrontare e domare il grande potere che cresce in lei. Riuscirà a salvare i suoi amici e il suo nuovo e meraviglioso mondo?




Recensione:

Avete mai desiderato di poter fare qualunque cosa semplicemente grazie all’uso della magia? Non avete mai sognato a occhi aperti di poter intagliare il legno, coltivare i fiori, allevare animali, semplicemente grazie alla musica di un flauto?
Io sono certa che Claudia Piano un po’ sogna ancora di poter frequentare qualche lezione di Musicomagia. E del resto a chi non piacerebbe?

In questo romanzo, la Scrittrice Claudia Piano mostra di avere una fantasia senza pari, riuscendo a creare una storia veramente eccezionale.
E’ così ben descritta che al lettore sembra di vivere, assieme ai protagonisti, le loro avventure.
So che a noi amanti del Fantasy, non appena si sente parlare di Scuola di Magia viene in mente Hogwarts, ma sarebbe un errore fondere queste due storie, perché il mondo di Claudia Piano è un mondo così affascinante che non può essere comparato a quello del giovane mago.
Difatti Claudia Piano in questo primo volume dedicato alla sua saga di Armonia ci porta in un mondo completamente nuovo, abitato da animali fantastici gli Animusi che nascono dallo schiudersi di uova e si nutrono di musica.
Gli animali hanno dei nuovi nomi, che se pur inventati sono dotati di un senso per noi logico che ci permette di associarli ai nostri animali e così da immaginarceli davanti ai nostri occhi.
I miei preferiti sono i Cavalfanti: enormi cavalli con tozze gambe da elefante. Sono animali docili, ma fortissimi.

Ma la musica ad Armonia non serve solo a sfamare gli animali, la musica è la base di ogni cosa e per questo bisogna coltivarla con impegno e dedizione.
Dedizione che pare proprio avere la nostra giovanissima protagonista, Giulia Accorti.
Giulia è una ragazzina di quattordici anni che si trova a frequentare il primo anno dell’Istituto Agrario Alternativo a Indirizzo Musicale.
Mi è molto piaciuto che questa scuola in realtà sia una Fattoria dal nome Muse.
Ho trovato interessante la collocazione della storia in un luogo incontaminato dalla tecnologia e mi è piaciuta l’idea della Scrittrice di far frequentare a degli adolescenti una scuola in cui la natura è messa in primo piano e dove per fare qualunque cosa vengono utilizzate delle fonti energetiche alternative, anche se in questo caso si tratta di fonti energetiche immaginarie come l’utilizzo di melodie che generano differenti incantesimi.
Ad Armonia ogni melodia genera una differente magia che può produrre differenti effetti.
Giulia Accorti ha da sempre avuto un carattere introverso e pochi amici è una ragazzina molto coraggiosa e testarda e, nonostante nel mondo “normale” non si sia mai trovata completamente a suo agio presso la scuola di Armonia riscopre sé stessa ed è come se finalmente avesse trovato il suo posto nel mondo.
Presso la scuola conoscerà vari ragazzi e ragazze, con i  quali instaurerà un rapporto di amicizia; in particolare instaurerà un ottimo rapporto con Camilla che diventerà la sua amica del cuore e un rapporto un po’ particolare con Pietro.
É interessante sottolineare l’empatia che lega Claudia Piano con i suoi protagonisti, infatti la Scrittrice riesce a immedesimarsi nella loro vita così da riuscire a descrivere perfettamente gli stati adolescenziali che li attraversano. Senza cadere in errori che invece potevano nascere per la tenera età dei protagonisti.
Quindi se pur fra Giulia e Pietro qualcosa nasce, questo sentimento è vissuto da loro come lo vivrebbero due ragazzini di quattordici anni con una dolce tenerezza che tanto mi ha affascinata.
Ho trovato anche interessante il lato misterioso di questa storia, di cui non voglio svelarvi molto, anzi vi dirò solo lo stretto necessario.
Al principio del romanzo si scopre che il nonno di Giulia, Rodolfo Accordi, morto quando lei era in tenera età è stato un importante professore di Armonia. Giulia ovviamente è sempre stata tenuta all’oscuro di tutto, persino dai suoi genitori e durante la sua permanenza in questa scuola scoprirà molte cose e capirà anche il perché questo luogo le è così familiare.
Questo mistero si intreccia con un altro mistero.
Come in tutte le scuole anche in Armonia ci sono dei luoghi proibiti, in questo caso agli studenti è stato vietato di avvicinarsi al lago.
Ovviamente come si dice spesso: se vuoi far fare qualcosa a un bambino non devi far altro che vietarla e quindi Giulia e i suoi amici ci sveleranno il segreto che custodisce il lago di Armonia.
Ora resta solo a voi scoprire di che si tratta.


(Recensione a cura di Cristiana)

VALUTAZIONE


https://lh3.googleusercontent.com/p7Gp7XXWe03x93-313Cddd7UYjlEiCrwvc5QCitP157cuTlSy0JMvq_Qz5DWxSj2bZWfr2S0hRIKTcb-jBXtplQlngQ9LZWbzv9vOtnXUB26FzgHwIM7ia41QDZfEs1BHmd5Y8QNhttps://lh6.googleusercontent.com/RfpCpfJOMh-k4g5XLhd0ip62pMhhRdYFDlZKDtN4q853lgIH658bhhfSw624LwNZGNg6IcZSyR3eFDngOoHKwp-xvuHTuYEPXZkb8V01_6mD73_rqv5jSUZeaB8PCmQZ5FpK13t7https://lh4.googleusercontent.com/O4SX_AOsTfu0tn3wEqtfjkZ89aYNkxb0Bzh0VLKifM0PMSZHiuRSlhE0Gxxd7VM7FhEIme_JhQZ8TymgYk7yK0NdZ7keIkXVLZPgc2QZFwXzvg3jMMsyxqre_4L21TyXsX27olzLhttps://lh4.googleusercontent.com/buQ6R_i-6MXpSZN9sKJRZBBhM5zLIw_WAchCzicMpyFoaigp6JoOkfDOptsLJ6eoSuAEGmx_gK5I5_68WUvB4JnkTObm75b_4mJZjt2M_GYPl7vGe0_x0ugNh4MP-7-kek94ffmehttps://lh3.googleusercontent.com/YDm49I58UTj0kHcN3iEkOxPq3Xm2udZG2EQIJs9QLLTyJX8BVCGNT3j7xF9p6BO5dDHsNaB47VOZhlbWpbPWNBrpOAB7xXtYKtWCSPGl36c21GrrBIyExJWLcx7RB8_3s4BHbEP7




 

Claudia Piano

Dal suo sito: "Mi chiamo Claudia Piano e abito in un piccolo paesino nell'entroterra di Genova, immerso nel verde. Sono sposata e ho due figli.
Adoro leggere, suonare e non posso fare a meno di sognare. Ho iniziato a scrivere quando andavo ancora a scuola. All'epoca ho partecipato ad alcuni concorsi letterari, ricevendo segnalazioni e anche un terzo premio nazionale. Attualmente insegno musica nelle scuole elementari, conducendo i bambini in questo fantastico e magico mondo. E, ovviamente, scrivo."


Altri libri dell'autrice

La Saga è stata interamente pubblicata e comprende i seguenti romanzi: La Melodia Sibilante (vol.1) La Melodia Rivelatrice (vol.2) La Melodia Dominante (vol.3) La Melodia Creatrice (vol.4)