-->

sabato 3 giugno 2017

Recensione di “Verrà la notte e avrà i tuoi occhi”, di Simone Bargiotti


IL PARADISO DELLE DIVAGAZIONI


41K2NQWRHqL._SY346_.jpg
Titolo: Verrà la notte e avrà i tuoi occhi
Autore: Simone Bargiotti
Editore: Self Publishing
Genere:  Biografia
Formato: Ebook
Prezzo: 1,50
Formato: Cartaceo
Prezzo: 5,20
Pagine: 58

    Link d'acquisto:









Scopriamone trama e recensione...




Trama:


Un libro di lettere, o forse una sola lunga lettera a una Donna lontana. Lontana dagli occhi, ma non dal cuore. "Sei stata sempre con me. Se non al mio fianco, almeno nel cuore"





Recensione:


Il nuovo libro di Simone Bargiotti, "Verrà la notte e avrà i tuoi occhi", nasce da una raccolta di lettere alla donna amata. Quello che secondo l'autore è stato il suo primo e forse unico amore diventa un fantasma terreno con cui nessuna donna potrà mai competere.
Il filo conduttore è l'amore platonico e utopico nei confronti di questo angelo che non ha concorrenti.
Ammetto che non avendo letto le opere precedenti (mi ispirava il titolo non sapendo che fosse il seguito di altro) ho fatto un po' fatica nel rimanere concentrata durante la lettura.
Nonostante il tema ricorrente dell'amore il libro presenta in modo confusionario una serie di argomenti, alcuni importanti per il periodo in cui viviamo, come l'uso di cannabis, che vengono solamente accennati e poi lasciati morire. Capisco che possa essere un modo per stimolare l'autore alla riflessione ma si rischia invece di portarlo a sperdere sul sentiero delle divagazioni fino ad uno stato di confusione.
I temi trattati sono degni di nota anche se alcune informazioni possono essere errate (come il fatto che la cannabis non crei dipendenza, anche se viene definita una droga leggera). Anche le difficoltà riscontrate con gli attacchi di panico e l'ansia non sarebbero da sottovalutare ma il lieve accenno ne svaluta l'importanza.
Forse le mie aspettative erano eccessive ma credo che l'autore abbia la capacità di intraprendere la stesura di un romanzo degno di nota.


(Recensione a cura di Marianna)




VALUTAZIONE




13343130_10209224494399183_4821163631464587345_n.jpg


Simone Bargiotti


Simone Bargiotti è nato a Bologna il 17 febbraio 1978. Collabora e lavora come pierre al Cellophane, all’Ecu, all’Altro Mondo Studios e all’Embassy.



Altri libri dell’autore: