martedì 10 gennaio 2017

Recensione "Darjeeling Christmas" di Vivien Walker!!!

Le feste natalizie si sono appena concluse
e con loro anche quel clima natalizio che molti di noi amano...
e noi vogliamo chiudere questa giornata ricordando il Natale appena trascorso con la recensione di questa dolcissima novella firmata Vivien Walker!!!

Titolo: Darjeeling Christmas
Autore: Vivien Walker
Editore: Self Publishing
Genere: Novella
Formato: Ebook
Prezzo: 0,99 €



Trama

Megan Foster vive a Boston dove dirige un'agenzia di pubblicità online che ha fondato da pochi mesi. I suoi genitori, Brian e Sarah, hanno divorziato da dieci anni ma sono sempre rimasti in discreti rapporti. La sua mania per l'ordine e l'organizzazione è dettata da una sorta di regola di vita: “Tutto dev’essere programmato e ben organizzato, solo in questo modo si evitano le brutte sorprese”. 
Il Natale è arrivato, e Megan crede di poterlo trascorrere con il suo ragazzo Peter Tucker, quando scopre che i suoi genitori hanno deciso, dopo tanti anni, di riunire la famiglia per festeggiare insieme nel vecchio cottage della zia Ruth. Peter, molto seccato dal cambio di programma, rifiuterà di partecipare.
La zia Ruth, che Megan non vede da tanto, è una donna molto singolare, con una vera e propria ossessione per ogni tipo di tè esistente al mondo. La donna chiederà tassativamente alla nipote di portarle da Boston il famoso e pregiato tè indiano Darjeeling. 
Quando Megan la raggiungerà a Waitsfield, in Vermont, la zia le presenterà fin da subito il suo vicino: un vecchio compagno di giochi di Megan, che lei stessa stenterà a riconoscere: il bellissimo ma un po’ trasandato Jonas McKenna. Jonas è un tipo che sembra vivere alla giornata e accontentarsi di una vita semplice e modesta.
Tra i due l’antipatia è repentina e reciproca.
La loro convivenza non sarà affatto facile, tra continui battibecchi e varie incomprensioni. 
Una tormenta di neve giungerà a complicare le cose: Megan e Jonas, costretti insieme in casa della zia Ruth, verranno plagiati dall'aria libertina che si respira nel cottage.
Tra un sorso di Darjeeling e un assaggio di “biscotti speciali”, scopriranno di avere in comune molto più di quanto avrebbero mai pensato e, nella magia del Natale, si ritroveranno innamorati, ricordando emozioni e antiche promesse legate al passato. 
Ma non appena la tormenta sarà finita, insieme al Natale, Megan dovrà fare i conti con la realtà e sarà obbligata a fare la sua scelta.


RECENSIONE

Megan Foster vive a Boston, lavora nella sua agenzia di pubblicità che ha fondato da pochi mesi; ragazza di città organizza ogni cosa della sua vita per non avere brutte sorprese. Il Natale è arrivato e lei, tralasciando i programmi suoi e del fidanzato, lo trascorre in Vermont nel vecchio cottage della zia Ruth con i vicini di casa e i genitori separati da dieci anni.
La zia Ruth è un personaggio particolare che subito le farà fare un salto nel passato: la sua abitazione è come l’ultima volta che l’aveva vista e ad aspettarla c’è Jonas, l’amico d’infanzia divenuto il vicino della zia. 
Megan e Jonas sono agli antipodi per tutto: visione della vita, prospettive future, antipatia reciproca... Ma la convivenza obbligata dalla neve, l’atmosfera natalizia e una tazza di the Darjeeling con i biscotti della zia faranno sì che schiocchi la scintilla.
Sarà Megan a dover fare la scelta della sua vita aiutata da accadimenti positivi e negativi di quelle giornate.
Darjeeling Christmas è una novella dove sono ben delineate l’ambientazione, il protagonista e le situazioni. Tutta la storia si sviluppa dal punto di vista di Megan che forse doveva essere personaggio ancora più incisivo; poi c’è Jonas, ognuno lo può immaginare diversamente non essendo ben delineato se non come bello e “provinciale”; infine zia Ruth, donna particolare associata alla giovinezza della protagonista e alla vita in Vermont
Il libro è breve, scritto bene e semplicemente, la lettura scorre veloce, così come deve essere una novella. Romantico ed ironico non dà molto spazio alla fantasia perché dalle prime pagine si può subito intuire il finale che non ci sorprende.

Sicuramente una bella favola per passare due ore nel periodo natalizio e, con Megan e Jonas, immergersi nella neve o rilassarsi davanti al camino.  

(Recensione a cura di Maura)




VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA    Risultati immagini per STELLINA    Risultati immagini per STELLINA




Altri libri dell'autrice

Dettagli prodottoDettagli prodottoDettagli prodotto