lunedì 4 luglio 2016

ANTEPRIMA! Recensione "Love. Un incredibile incontro" di L.A. Casey edito da Newton Compton!!!

Per gli ultimi superstiti di questa lunga giornata...
Ecco a voi la presentazione dell'ultimo romanzo 
di L.A. Casey! 

Titolo: Love. Un incredibile incontro
Autore: L.A. Casey
Editore: Newton Compton Editore
Genere: Romance
Formato: Cartaceo
Prezzo: 9,90 € 
 Formato: Ebook
Prezzo: 5,99 €  
Pagine: 488
Data di uscita: 9 giugno 2016

Trama

Alec la possiede. E Alec non rinuncia a quello che possiede.

Keela Daley è la pecora nera della famiglia. È sempre venuta dopo sua cugina, Micah. Anche sua madre aveva occhi solo per la splendida Micah, mentre Keela passava inosservata. Ora sono cresciute, Micah sta per sposarsi e ancora una volta i riflettori sono tutti puntati su di lei. Alec Slater è scapolo, nessuna donna resta nel suo letto per più di una notte. Fa quello che vuole e non deve rispondere a nessuno. Almeno finché non incontra un’irlandese dai capelli rossi come il fuoco. Che lo mette a dura prova. Keela odia ammetterlo, ma ha bisogno di un favore da quell’uomo arrogante. Ha bisogno che lui la accompagni al matrimonio di Micah e finga di essere il suo fidanzato. Alec accetta di aiutarla, ma ad alcune condizioni… 


RECENSIONE

Keela Daley è la pecora nera della famiglia, nessuno la calcola, nessuno la sopporta ed è sempre stata parecchi passi dietro sua cugina Micah. Ora che sono cresciute le cose non sono cambiate per niente, Micah sta per sposarsi e di nuovo tutti i riflettori sono puntati su di lei. Keela ovviamente non vuole andare al suo matrimonio ma sua madre, che ovviamente venera Micah come tutti gli altri, la obbliga a partecipare alle nozze della cugina. Keela però non vuole andarci da sola per non dare una soddisfazione alla famiglia e qui infatti subentra quel bellimbusto di Alec.
Alec Slater è uno dei cinque fratelli Slater, bello da morire con una carriera da ex escort alle spalle, scapolo da sempre e libero di fare tutto quello che vuole senza dover rendere conto a nessuno delle sue scelte. Tutto questo però fino a che non conosce la giovane irlandese Keela.
Keela odia Alec dal profondo del cuore ma sa benissimo di aver bisogno che lui la accompagni al matrimonio di sua cugina fingendo di essere il suo ragazzo. Alec ovviamente accetta di aiutarla ma metterà Keela di fronte a delle condizioni che lei purtroppo o per fortuna non potrà rifiutare…
Già so che non tutti la penseranno come me su questo romanzo, molte persone a causa del linguaggio scurrile con cui è scritto il libro non sono riuscite ad apprezzarlo.
A mio parere questo genere di scrittura è molto azzeccato, ovviamente non perché sono una fan delle “parolacce” ma semplicemente perché lo sento molto più VERO e REALISTICO rispetto a molti altri libri che contengono buonismo e perfezione che obiettivamente la realtà non ha.
Siamo sinceri i ragazzi di oggi le parolacce le dicono e pure tante ma ovviamente ci sono persone, che non vanno assolutamente biasimate, che non amano leggere storie con un linguaggio cosi scurrile.
Ovviamente il libro non verte solo ed esclusivamente sulle parolacce, ci sono anche dialoghi “normali” ed una bellissima e travagliata storia d’amore.
Come dicevo poco fa non tutti la penseranno come me. Questa serie è stata tanto amata quanto odiata.
Le due protagoniste femminili: Bronagh nel libro precedente e Keela in questo sono alquanto sboccate e con due caratteri per niente semplici.
I protagonisti maschili invece, Nico e Alec, a mio parere risultano più “femminili” di Bronagh e Keela.
Alec a differenza di Keela è molto dolce e sempre con il sorriso sulle labbra. Keela invece è sboccata, spavalda, insicura e alcune volte anche impacciata. Possiamo dire che ha una doppia personalità!
Ad ogni modo, lasciando perdere il carattere dei personaggi la cosa che maggiormente mi ha colpito è la storia d’amore che c’è dietro. L’ho trovata dolce ma al tempo stesso con carattere. Non è la classica storia con rose e fiori ma nonostante ciò l’ho apprezzata veramente tanto. La lettura del libro, parolacce a parte, scorre molto bene e i dialoghi sono ben fatti. Io questo libro ve lo consiglio, poi ovviamente se non ve la sentite lasciate stare anche se credo che una possibilità bisogna darla a tutti. Non fidatevi mai troppo di quello che dice la gente su di un libro, parlo ovviamente anche di me, dovete essere voi a giudicarlo, non fatevi condizionare, abbiate la forza di rischiare e di scoprire con i vostri occhi se realmente è o non è una bella storia.

(Recensione a cura di Marta)

VALUTAZIONE

Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA