-->

sabato 9 luglio 2016

ANTEPRIMA!!! Recensione di "La sconosciuta della porta accanto" di Beth Miller!!!

Ehi piccolini...
Avete fame???
Per pranzo vi presentiamo la recensione
di un thriller fresco fresco,
siete pronti?!?



Titolo: La sconosciuta della porta accanto 
Autore: Beth Miller
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo
Prezzo: 9,90 €
Formato: Ebook
Prezzo: 2,99 €
Pagine: 336
Data di uscita: 30 Giugno 2016


La sconosciuta della porta accanto (eNewton Narrativa) di [Miller, Beth]


TRAMA

Da mesi Minette ha a che fare con dei vicini da incubo, che le hanno reso la vita un inferno lamentandosi in continuazione per il rumore provocato da Tilly, la sua bambina.

Ora finalmente i Milton hanno traslocato e Minette è felicissima quando scopre che nella casa accanto alla sua sta per trasferirsi Cath, madre di due bambini. Ben presto la nuova vicina diventa una persona speciale per lei, una confidente, un’amica e… la babysitter di sua figlia. Ma Cath, a differenza di Minette, si dimostra molto più riservata ed è riluttante a parlare del suo passato. E quando Minette assiste a qualcosa di irripetibile, inizia a chiedersi se conosce davvero la sua nuova vicina di casa…

RECENSIONE

Un thriller mozzafiato si sviluppa tra le pagine di "La sconosciuta della porta accanto".
Minette e Abe sono due ragazzi che grazie all'aiuto dei genitori riescono ad avere una casa e poter realizzare il sogno di una famiglia. Sembra tutto perfetto fino a quando i vicini non iniziano a render loro la vita impossibile. L'incubo finisce con l'arrivo di Cath, una mamma sola con due bambini malati. Presi dall'euforia e dalla possibilità di muoversi liberamente in casa loro, senza doversi preoccupare dello sguardo indagatore dei vicini, i due giovani non si accorgono che non sempre "è tutto oro quello che luccica".
Sensazionale è la capacità dell'autrice di lasciare il lettore con il fiato sospeso, in un intrigo di bugie, sotterfugi e misteri per scappare, forse, semplicemente da se stessi.
I personaggi sono descritti a trecentosessanta gradi dando l'impressione di materializzarsi accanto al lettore che si può così immedesimare pienamente nelle vicende narrate. 
Inoltre i cambi di scena repentini ma allo stesso tempo graduali (lo so sembra un controsenso ma dovrete leggere il libro per capire) aumentano la suspance e la voglia di arrivare all'epilogo.
Unica pecca...l'epilogo appunto. Data la trama avvincente mi aspettavo un colpo di scena eclatante sul finale, rimanendo così con un leggero amaro in bocca.

(Recensione a cura di Mary)

VALUTAZIONE

Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA