-->

giovedì 21 aprile 2016

ANTEPRIMA!!! Recensione "Le vite anteriori" di Massimo Tallone edito da Golem Edizioni!!!

Ciao ragassuoli!!!
Che fate?
Noi  vi parliamo di un thriller che la nostra Silvia ha letto e recensito per noi!!!


Titolo: Le vite anteriori

Autore: Massimo Tallone
Editore: Golem Edizioni
Collana: Mondo
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo
Prezzo: 13,60 €
Pagine: 237 
Data d'uscita: 11 Febbraio 2016


Trama

Chi o che cosa siamo stati, se mai siamo stati qualcuno o qualcosa, nelle vite passate? E in che modo si può accedere a quel passato nebbioso che ci riguarda, ci imprigiona e che tuttavia ci è oscuro? Il protagonista del libro, il giallista "Lo", batte le piste dove si pratica l'ipnosi regressiva, frequenta le congreghe di esperti in reincarnazione, analizza il tema delle rinascite e prende nota del concetto di debito karmico, con l'obiettivo di allestire un thriller corposo e umoristico sul tema delle vite precedenti. Ma quando sta per dare inizio al lavoro, dopo una seduta di ipnosi, la sua amica Lea lo spinge in Sicilia con l'incarico di capire da quali angosce sia attanagliata Isotta, la sua amica di un tempo. L'estate iblea, intrisa di mito e di profumi, attirerà il sempre più disorientato scrittore nel segreto degli intrecci umani, i cui doppi e tripli fondi si riveleranno così oscuri da rendere insulse anche le più avventurose trame fornite dalle vite precedenti. Illusioni, speranze, ossessioni e ignobili pratiche sessuali, ma anche relitti di memorie, verità sepolte e naufragi di certezze: eccessi sgargianti e lavorio interiore, alla ricerca della rotta da imprimere al proprio romanzo.



RECENSIONE

Il libro Le vite Anteriori di Massimo Tallone è un libro che lascia in sospeso...
la trama inizialmente illude di entrare in una dimensione quasi paranormale, il protagonista (uno scrittore che si diverte a ridicolizzare teorie occulte)decide di approfondire le tematiche delle vite precedenti e inizia la raccolta di informazioni per poter scrivere il libro. La sua tranquilla organizzazione viene subito travolta dalla sua amica Lea, personaggio con un carattere molto forte e un po rude che lo obbliga senza mezzi termini ad andare in Sicilia a scoprire chissà quale storia contorta che coinvolge una coppia di  vecchi e passati amici(periodo lungo e un po lento del libro)
Da qui il filo dell'occulto e delle vite precedenti si unisce al giallo di minacce mafiose e rapimenti, una sorta di minestrone di eventi che scombussola il libro per una buona parte di capitoli.
Quando la questione mafiosa è risolta e vite passate è ripresa il "danno" è fatto, l'attenzione all'argomento è sceso poichè non sembri centrare più nulla con il libro....viene anche aggiunto un episodio di pedofilia, incesto, delitto e vendetta che stona molto e crea una sorta di fastidio misto a disagio in chi sta leggendo (viene raccontata una violenza fisica su un bimbo che personalmente trovo inappropriata)
Sono stati intersecate troppe storie nel libro e di conseguenza non si riesce ad apprezzarne nessuna.
Il modo di scrivere dell'autore comunque è piacevole, non si perde troppo in lunghe divagazioni e riesce a passare le emozioni controverse del protagonista e del suo pensare in modo molto razionale.


(Recensione a cura di Silvia)




VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA