-->

venerdì 29 aprile 2016

Recensione "Di Luce e d'Ombra" di Chiara Guidarini!!!

Buona merenda piccolini!!!
Ora la nostra Mary ci parlerà di un libro, una raccolta di racconti,
edito da Linee Infinite Edizioni...


Titolo: Di luce e d'ombra
Autori: Chiara Guidarini
Editore: Linee Infinite Edizioni
Genere: Racconti
Formato: Cartaceo
Prezzo: 12,00 €
Pagine: 258

Trama

Chiudi gli occhi e sogna. Accendi una luce, nasce un’ombra. E sogna... sogna il punto in cui la luce e l’ombra si intersecano, giocano fra loro, creando sfumature meraviglio­ se e luoghi, luoghi lontani e mai scoperti, popolati da creature magiche e straordina­ rie che ancora hanno una storia da raccontare. Storie, incise come marchi a fuoco in sette racconti brevi, che passando dal fantasy si incrociano al paranormal e di­ventano avventura. E due racconti lunghi, uno che si allaccia alla vicenda reale di Francesca nella sua lotta ai kg di troppo e l’altro che si tuffa nel dedalo del romanticismo ottocentesco.


RECENSIONE

Una raccolta di dieci racconti che toccano i temi più disparati dal paranormal al fantasy fino a problematiche sempre più frequenti come i disturbi alimentari o un amore malato.
Questo libro racchiude il tema più complesso dell'apparenza e di quanto spesso questa si discosti dalla realtà, oltre che dell'importanza del pregiudizio e del tema spesso dibattuto relativo all'emarginazione sociale.
Iniziando con il primo racconto in un tempo lontano il lettore può percepire principalmente l'evoluzione dei temi fonte di pregiudizio: dal colore della pelle riconducibile alla mano del diavolo, all'emarginazione dovuta alla povertà al valore della magrezza e della bellezza proprio dei giorni nostri.
Inoltre viene aperta anche una riflessione su come si può vivere il concetto di "malattia": mentre nel primo racconto si descrive il concetto di albinismo come problematica da emarginare, nell'ultimo l'amore malato di un giovane bello e ricco viene vissuto come un onore per le persone che ruotano attorno alla malcapitata, additandola come colei che si lamenta quando ha tutto a suo disposizione.
Questo particolare libro presenta un filo conduttore comune che afferma l'importanza di imparare ad amare se stessi prima di poter amare gli altri.

(Recensione a cura Marianna)


VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA