-->

giovedì 31 marzo 2016

ANTEPRIMA! Presentazione "Girl Runner" di Carrie Snyder edito da Sonzogno!!!

Per gli ultimi superstiti di questa lunga giornata...
Ecco a voi la presentazione del primo romanzo 
di Carrie Snyder! 

Titolo: Girl Runner
Autore: Carrie Snyder
Editore: Sonzogno
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Prezzo: 16,50 € 
 Formato: Ebook
Prezzo: 9,99 €  
Pagine: 288
Data di uscita: 10 marzo 2016


Girl runner

Trama

Girl runner, la ragazza che correva, si chiama Aganetha Smart e, nel 1928, conquistò la medaglia d'oro per il Canada alle Olimpiadi di Amsterdam. Ma chi si ricorda più di lei e della sua gloria passata, ora che vive sola e abbandonata in una casa per anziani? Eppure, un giorno, la sua tranquilla routine viene interrotta dalla visita di un ragazzo e una ragazza, desiderosi - almeno così dicono - di farsi raccontare la sua storia e girare un documentario sulle sue imprese sportive. Con il corpo debole ma la mente pronta a un'ultima avventura, Aganetha si lascia così caricare in auto e trascinare via. Man mano che il viaggio la conduce verso i luoghi della sua infanzia, nelle brumose campagne dell'Ontario, i ricordi di Aggie (come la chiamavano affettuosamente in famiglia) invadono la scena, si accavallano, raccontando una vita movimentata e intensa. I numerosi personaggi del suo lontano passato tornano così a esistere, più presenti dei vivi che la circondano: c'è Aganetha bambina e poi adolescente che, insieme alle sorelle, impara a conoscere il mondo dei grandi; c'è la Prima guerra mondiale, che si porta via tanti giovani; c'è la scoperta del talento atletico e quell'allenatore che eccita la sua voglia di primeggiare; ci sono i tormenti dell'amicizia femminile e poi quelli del primo amore; infine c'è la donna adulta, alle prese con scelte di vita che non sempre si collocano nel solco della propria epoca. Oltre a una trama ricca di colpi di scena, è la voce narrante di Aganetha a sedurre e ipnotizzare il lettore, con le sue emozioni, la sua forza d'animo e quella speciale generosità che la porta a entrare in contatto con persone molto diverse da lei. Solo quando il suo viaggio si avvia alla conclusione, Aggie scopre che i due giovani che sono venuti a cercarla non sono quel che dicono di essere, e conoscono un segreto che lei non ha mai rivelato a nessuno. 




A BREVE LA RECENSIONE!!!




L'AUTRICE


Carrie Snyder


Carrie Snyder è una scrittrice canadese. Ha pubblicato la raccolta di racconti The Juliet Stories, finalista del Governor General's Literary Award 2012. Girl runner è il suo primo romanzo: finalista del Rogers Writers' Trust Fiction Prize 2014, libro dell'anno di Amazon, tradotto in oltre 15 paesi. Vive a Waterloo, Ontario, con il marito e quattro figli.



ANTEPRIMA! Presentazione "Wolf. La ragazza che sfidò il destino" di Ryan Graudin in uscita il 12 aprile!!!

Pensate già di andare a dormire??
Quale libro porterete a letto con voi questa sera?
Noi vi presentiamo un nuovo romanzo in uscita il 12 aprile!!!

Titolo: Wolf. La ragazza che sfidò il destino
Autore: Ryan Graudin
Editore: De Agostini
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Prezzo: 14,99 €  
Formato: Ebook
Prezzo: 6,99 €  
Pagine: 416
Data di uscita: 12 aprile 2016


Trama

E’ il 1956 e l’alleanza tra le armate naziste del Terzo Reich e l’impero giapponese governa gran parte del mondo. Ogni
anno, per celebrare la Grande Vittoria, le forze al potere organizzano il Tour dell’Asse, una spericolata e avvincente corsa motociclistica che attraversa i continenti collegando le due capitali, Germania e Tokyo. Il premio in palio?
Un incontro con il supersorvegliato Führer, al Ballo del Vincitore. Yael, una ragazza sopravvissuta al campo di concentramento, ha visto troppa sofferenza per rimanere ancora ferma a guardare, e i cinque lupi tatuati sulla sua pelle le ricordano ogni giorno le persone che ha amato e che le sono state strappate via. Ora la Resistenza le ha dato un’occasione unica: vincere la gara, avvicinare Hitler... e ucciderlo davanti a milioni di spettatori.
Una missione apparentemente impossibile che solo Yael può portare a termine. Perché, grazie ai crudeli esperimenti a cui è stata sottoposta, è in grado di assumere le sembianze di chiunque voglia. Anche quelle di Adele Wolfe, la Vincitrice dell’anno precedente. Le cose però si complicano quando alla gara si uniscono Felix, il sospettoso gemello di Adele, e Luka, un avversario dal fascino irresistibile...
Acclamato dalla stampa, premiato dalla critica, un romanzo feroce e magnifico. Il primo capitolo di una nuova straordinaria serie dal ritmo adrenalinico e dall’indimenticabile protagonista femminile. Un’eroina forte e coraggiosa che rimane nel cuore del lettore per molto, molto tempo.

L'AUTRICE

Risultati immagini per ryan graudin


Ryan Graudin


E' nata e cresciuta a Charleston, in Carolina del Sud, dove si è laureata in Scrittura Creativa. Vive con il marito e un cane lupo. Wolf. La ragazza che sfidò il destino è lo straordinario romanzo con cui esordisce sulla scena letteraria italiana.





ANTEPRIMA! In libreria da oggi, 31 Marzo, "Il tempio maledetto" di Fabio Sorrentino edito da Newton Compton!!!

Buonasera ragazzi!!!
Fame?!?
Noi continuiamo a divorare libri e 
siamo qui per presentarvi una nuova uscita di
Newton Compton!!!


Titolo: Il tempio maledetto
Autore: Fabio Sorrentino
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Formato: Cartaceo
Prezzo: 12,00 €  
Formato: Ebook
Prezzo: 2,99 €
Pagine: 320
Data di uscita: 31 Marzo 2016
undefined

Trama

Marmarica, 74 d.C. Sotto un sole cocente, una centuria di legionari romani vaga nello sterminato deserto egiziano. L’obiettivo della missione è ritrovare un antico tempio dedicato al dio Amon, al cui interno si celerebbe un oggetto leggendario, smarrito fra le pieghe dei secoli. Turchia, 1985. Lungo le coste del Chersoneso Tracico, lo studioso greco Yoannis Travlos ha riportato alla luce i resti dell’antica città di Lisimachia. Due settimane dopo, Travlos parte in segreto, alle prime luci dell’alba, deciso a raggiungere il vero obiettivo della sua campagna di scavi: una bassa collina a diversi chilometri di distanza dal confine autorizzato. 
Napoli, 2013. L’archeologo Robert Ferrazzi, ancora sconvolto per la morte del suo amico Alziwa, riceve una mattina la visita di una donna: è Melanie Scott Forster, figlia di Andrew Cameron, suo ex datore di lavoro scomparso misteriosamente. Quando intuisce che la sparizione dell’uomo s’intreccia con l’ultima ricerca archeologica del suo amico Alziwa – il ritrovamento di un antico tempio egizio sepolto sotto le dune del Sahara – Robert accetta di assistere la giovane e parte alla volta dell’Egitto. Un viaggio tra misteri e pericoli per far luce su una verità che il tempo sembra avere inghiottito…

L'AUTORE



Fabio Sorrentino

È nato nel 1983 e vive a San Giorgio a Cremano. È un ingegnere civile. Ha scritto i romanzi storici Ante Actium. Il destino di un guerriero e Sangue imperiale, tradotti in Spagna. La Newton Compton ha pubblicato Il segreto dell’Anticristo Il tempio maledetto.

Altri libri dell'autore





ANTEPRIMA! In libreria da oggi, 31 Marzo, "La ragazza dell'ultimo banco" di Andrea Portes edito da Newton Compton!!!

Buon pomeriggio ragazzi!!!
Eccoci di nuovo qui per presentarvi
 un libro fresco fresco di stampa edito da


Newton Compton!!!

Titolo: La ragazza dell'ultimo banco
Autore: Andrea Portes
Editore: Newton Compton
Genere: Romance
Formato: Cartaceo
Prezzo: 12,00 €  
Formato: Ebook
Prezzo: 4,99 €
Pagine: 288
Data di uscita: 31 Marzo 2016


Trama

Anika Dragomir è tra le ragazze più popolari alla Pound High School. Lei stessa, però, sa di essere un mostro: un mix di pensieri cupi e trame diaboliche. E poi, se c’è da prendere sul serio quello che si dice in giro, potrebbe addirittura essere un vampiro. Dopotutto, suo padre viene dalla Romania. Un luminoso giorno di settembre rivede Logan McDonough: solo qualche mese prima un grasso nerd, adesso è il ragazzo più sensuale, smaliziato e misterioso che abbia mai visto. Anika ne rimane affascinata e comincia a fantasticare su di lui. Ma Logan McDonough è un tipo poco raccomandabile e niente affatto popolare. Alla Pound High School le renderebbero la vita un inferno se li vedessero insieme. Così Anika deve scegliere se ignorare i suoi sentimenti, oppure seguire il cuore, con il rischio di essere emarginata. Proprio mentre è alle prese con questa decisione però, una tragedia inimmaginabile stravolge la sua esistenza, cambiandola per sempre. E a quel punto si troverà costretta a scegliere tra la propria natura e un desiderio mai conosciuto prima…

 A BREVE LA RECENSIONE!!!

L'AUTRICE



Andrea Portes

È cresciuta tra il Nebraska, Brasilia, il Texas, Rio De Janeiro, Baltimora, il North Dakota, la California, il Wisconsin e il North Carolina. Il suo nomadismo è finito quando è stata accettata al Bryn Mawr College, dove si è laureata con lode in Letteratura inglese. Ha poi conseguito il Master in Fine Arts all’università di San Diego. In seguito si è trasferita a Los Angeles, dove ha trascorso anni molto turbolenti, dai quali è nato il suo primo romanzo. Adesso sta scrivendo il quinto. Per saperne di più su di lei: andreaportes.wordpress.com.



ANTEPRIMA! Recensione "La mia rivincita" di Arianna Gallo!

Ehi ragazzi come sta andando il pomeriggio?
Siete pronti per mollare il lavoro, lo studio e le faccende domestiche e riposarvi?
Noi si...
E allora... vi presentiamo un bellissimo romanzo di un'autrice Self
che ci ha emozionato e sorpreso allo stesso tempo...
e ce ne parla la nostra Mihaela!


Titolo: La mia rivincita
Autore: Arianna Gallo
Editore: Self Publishing
Genere: Romance
Formato: Ebook
Prezzo: 0,99 €
Pagine: 174
Data di uscita: 28 Dicembre 2015

Trama

"Mentre si avvicinava al loro tavolo, vide anche Erika, che iniziava a fissarlo come sempre. Sul tavolo c’era una ragazza che si scatenava, ancheggiando a tempo di musica. Trovava quel corpo maledettamente sexy, aveva una cascata di capelli neri che coprivano tutta la schiena. Notò che Erika le tirava il vestitino, per attirare l’attenzione della tipa.
Quando quest’ultima si voltò nella sua direzione, a Paolo mancò il respiro. Non riusciva  a spiegarsi se quella tachicardia improvvisa fosse dovuta alla droga oppure, semplicemente, causata da quegli occhi che erano riusciti a paralizzarlo.
Quello sguardo, quel sorriso… erano anni che li cercava.
Lei ballava. Lui fermo. Incantato.
Non riusciva più a muoversi. Non era possibile, non poteva essere lei. Si diceva.
La ragazza scese dal tavolo, e si accomodò sul divanetto. Aveva la testa bassa, forse l’aveva messa a disagio.
Quando si riprese dal colpo, si avvicinò a loro e servì i drink. «Ciao.» Gli sfuggì dalla bocca quando si avvicinò a lei.
Finalmente lei alzò lo sguardo e lui non poté far altro che immergersi in quegli occhi ambrati, splendidi, accesi da un filo di trucco. Se non fosse stato per quel colore di occhi tanto differente, avrebbe creduto davvero che fosse proprio lei.
«Ciao.» rispose lei, sorridendogli ancora una volta. "

Nessuno dovrebbe perdere le persone a cui tiene di più. Non si è più gli stessi dopo. 
Questo è proprio ciò che succede a Paolo, un giovane ragazzo che, durante quella che dovrebbe essere per lui l'età più bella, si ritroverà ad affrontare una grande perdita. 
Da quel giorno la sua vita cambia radicalmente, tanto da lasciare i suoi ed andare a vivere da solo, per cercare di dimenticare. Ma a volte, scappare non serve. Un ricordo ti segue ovunque. 
Dopo alcuni anni ritorna a casa, ma solo per essere al fianco del fratello il giorno del suo matrimonio. 
Ed è durante questa permanenza che i suoi occhi si specchieranno in quelli di Cristina, una ragazza che trasmette allegria solo nel vederla sorridere. 
Ma dietro tutti quei sorrisi, anche lei nasconde un cuore deluso da quello che credeva fosse l'amore della sua vita. 
I loro destini si incroceranno, e allora, entrambi capiranno che, quando il mondo intero cade a pezzi, quando non c'è nessuna luce a rompere il buio; basta solo un attimo, quello in cui riesci a perderti in uno sguardo. 
E saprai fin dal principio, che riuscirà a sostenerti in ogni momento. Proprio come le stelle sostengono la luna. 
Da quell'attimo in poi, avrai la certezza di non essere più solo.


RECENSIONE

Il romanzo ”La mia rivincita” racconta un’emozionante storia d’amore mettendo in primo piano i sentimenti dei due protagonisti principali, Paolo e Cristina.
La loro storia d’amore è fatta di mille sfumature, di tante incomprensioni e di tante verità.
Paolo si porta dietro una sofferenza fuori dal comune; il suo passato è segnato dalla malinconia per due occhi blu cielo, gli occhi della sua amata Chiara, morta quattro anni prima. 
Il dolore che Paolo prova è un dolore lacerante per l’anima e per il cervello.
Ma Cristina, diciannovenne diplomata, riesce a portare la luce nella vita di Paolo. 
Il sentimento d’amore che lega i due protagonisti è contrastato dalla presenza di Stefano, l’ex fidanzato di Cristina , che prova a tutti i costi a distruggere l’equilibrio precario acquisito dai due.
Cristina però saprà lottare contro il passato, saprà amare e allo stesso tempo saprà ascoltare Paolo. 
Perché Paolo ha bisogno che qualcuno lo ascoltai, ha bisogno di qualcuno a cui confessare il suo dolore; Paolo ha bisogno di aprire il suo cuore.
Paolo deve vivere pienamente le sue emozioni, non nascondersi dietro la malinconia. 
La sua lotta con la vita è una lotta metaforica.
Paolo è un giovane introverso che si isola; si rifugia nei meandri del passato, senza lasciarsi mai andare.
Però nella sua vita compare Cristina, una bella ragazza che saprà regalargli sorrisi .
Il rapporto tra Cristina e Paolo è un rapporto che nasce in sordina; poi irrompe in maniera devastante e porta alla luce una passione travolgente.
Gli altri personaggi secondari riescono a dare consistenza all’intero impianto narrativo.
Durante la narrazione si alternano i punti di vista dei due personaggi principali, Cristina e Paolo.
 La lettura risulta scorrevole, il romanzo viene narrato in terza persona. Le voci narranti mettono in risalto l’intensità delle emozioni  che i protagonisti vivono.
Il finale è a sorpresa. Non segue lo schema tipico dell’ happy ending.  Non svelo di più per non togliere l’effetto sorpresa.
L’autrice usa delle figure stilistiche che accentuano ancor di più l’immediatezza della sua narrazione.
“Solo in quel momento scoprì quanto gli era mancato tutto quel trambusto, quelle persone dal cuore buono. L’udire quel dialetto che ormai non sentiva da tempo, se non dai suoi parenti quando lo telefonavano.
Era nella sua amata città, dalla quale, qualche anno prima aveva avuto la necessità di scappare via.
Doveva essere una breve fuga quella con i suoi amici ad Amsterdam, invece, si era ritrovato a cercare lavoro per restare lì, senza fare mai più ritorno a casa. Nonostante l’implorare continuo dei suoi per farlo ritornare, aveva fatto la sua scelta e nulla, era riuscito a fargli cambiare idea. Non aveva avuto più voglia di ritornare nel luogo in cui era iniziata la distruzione della sua vita. Voleva cambiarla, per dimenticare quell’inferno nel quale si era ritrovato.
Ma anche se la sua vita era cambiata radicalmente, si rendeva conto che qualunque fuga tentasse ,non poteva fuggire dai ricordi .Lui non avrebbe mai dimenticato.”
Complimenti all’autrice.


Recensione a cura di Mihaela


VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA  Risultati immagini per STELLINA




Altri libri dell'autrice


Dettagli prodotto

Presentazione "Suicidi Suicidi" di Roberto Deangelis edito da Linee Infinite Edizioni!!!

Buongiorno ragazzi!!!
 Avete fame?
Beh prima di pranzo vi diamo un'aperitivo con un romanzo 
che è già in giro da un pò di tempo ma che abbiamo deciso di leggere per voi!

Titolo: Suicidi Suicidi
Autore: Roberto Deangelis
Editore: Linee Infinite Edizioni
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Prezzo: 10,00 €  
Pagine: 184
Data di uscita: 30 Settembre 2014




Trama

Innominabile Dio ­ ti prego ­ nella prossima vita fammi essere un gogo bar. Il bancone del bar, per l'esattezza! Lì, dove le vite si incontrano, si annodano e si sciolgono in un attimo.

Dove i piedi ballano, le scarpe soffrono, i gomiti poggiano, le banconote scivolano come pesci in un fiume. Il bancone è il Gange, il Nilo. La sindone della nostra solitudine. Dove le ani­me dei bicchieri si fondono ai nostri umori .
Ti prego Dio, dammi un'altra chance ­ una sola ­ me lo devi in fondo, no?
«Io non ti devo un assoluto cazzo» mi rispose.
Lo so bene: Dio non ama pagare i debiti.


A BREVE LA RECENSIONE!!!