-->

martedì 16 febbraio 2016

ANTEPRIMA!!! Recensione "Il Gran Moghul" di Alex Decorner edito da Albeggi Editore!!!

Buon pomeriggio ragazzi,
oggi la nostra Mihaela ci parlerà de "Il Gran Moghul"
di Alex Decorner edito da Albeggi Editore!!!

Titolo: Il Gran Moghul
Autore: Alex Decorner
Editore: Albeggi Editore
Genere: Romanzo
Formato: Cartaceo
Prezzo: 15,00 €
Formato: Ebook
Prezzo: 1,99 €
Pagine: 388
Data di uscita: 26 Dicembre 2015

Trama

La storia del grande amore tra lo Shah Jahan, il “Re del mondo” a cui si deve la costruzione del Taj Mahal (il Mausoleo di Agra, nell’India settentrionale) e la sua adorata sposa, la bellissima Mumtaz Mahal. In un mirabile affresco, che spazia tra il ‘600 e la seconda metà del secolo scorso, si inserisce il mistero del più grande diamante mai rinvenuto tra le viscere della terra: il Gran Moghul. Della sua esistenza troviamo traccia nei diari dei viaggiatori che ebbero il privilegio di essere ospiti alla corte dell’Imperatore Moghul, ma la successiva scomparsa resta un mistero per tutti. E’ il primo di una serie di romanzi di Alex Decorner, nuova e promettente penna della narrativa d’avventura e di viaggio. Con grande abilità e fantasia l’autore ricostruisce il destino del diamante attraverso i secoli, intrecciandolo con le storie di coraggio, fedeltà e amicizia che coinvolgono i personaggi del libro.


RECENSIONE

Il Gran Moghul
Il romanzo « Il Gran Moghul » è un libro d’avventura che mi ha emozionato dalla prima sino all’ultima pagina. Perché non narra solo le avventure di un’intera dinastia di principi e cavalieri Moghul ma allo stesso tempo narra in maniera magistrale la storia d’amore tra Khurram e la sua bellissima moglie Mumtaz.
L’opera apre con un’immagine metaforica, con le aspre condizioni alle quali vengono sottoposti i Moghul per addestrarsi e per diventare dei bravi comandanti delle loro truppe per sconfiggere i nemici che non vogliono sottomettersi alla religione musulmana dei cavalieri Moghul.
Il grande imperatore Akbar, terzo imperatore della dinastia insegna al suo nipote, Khurram come temprare il fisico, come sapersi difendere di fronte alle ostilità della natura e della vita.
Il loro isolamento sulle montagne afghane porterà il giovane Khurram a capire e ad apprezzare la sua condizione di principe. Khurram è obbligato a vivere a contatto diretto con altri suoi commilitoni, condividendo la loro stessa sorte, lottando contro i nemici dell’impero, vincendo le battaglie anche le più difficili, portando avanti lo stemma dell’impero e conquistando nuove terre.
Storica diventa la battaglia di Deccan  contro gli oppositori dell’imperatore, padre di Khuram.
Agra e  Bombay sono le città strategiche dell’Impero dei Moghul, sono le città che nascondono dei tesori segreti. Ad Agra vengono nascosti tutti i tesori di guerra, tesori della cui esistenza sa solo l’imperatore o colui che gli seguirà al trono.
Perciò Khurram diventerà lo Shah Jahan, il Gran Moghul, che saprà tenere testa alle tribù nemiche che si ribelleranno contro di lui. Shah Jahan entrerà in possesso del Gran Moghul,  il più grande diamante, la più grande pietra grezza mai esistita al mondo.
Ma il Gran Moghul si porterà dietro una lunga scia di misteri. Lo Shah Jahan nutre un amore viscerale per la sua bellissima moglie, la tanto adorata Mumtaz Mahal. Dopo la morte della moglie, lo Shah decide di nascondere il diamante nel Mausoleo di Agra. Ma misteriosamente il diamante scompare e la sua sparizione porterà alla luce molti misteri.
Da Bombay e da  Agra del Seicento,  l’azione si sposta alla Venezia degli anni Sessanta, una Venezia descritta come una città in continua crescita economica, dove gli orafi ed i tagliatori di diamanti possono tranquillamente condurre i loro affari.
I Manucci sono persone facoltose che non sanno di nascondere un segreto che potrebbe mettere a rischio le loro vite. Nicolò Manucci saprà scoprire il segreto? Saprà interpretare le informazioni nascoste nei documenti entrati in suo possesso?
La ricerca spasmodica lo porterà ad Anversa, il polo mondiale dei tagliatori di diamanti dove lui imparerà i segreti del mestiere. La sua trasferta ad Anversa lo metterà in contatto con un importante industriale di nome Naren Khambatta, figura emblematica dell’intero romanzo.
Anche Naren è alla ricerca del Gran Moghul e la sua presenza in Italia e nel Belgio darà una nota di mistero all’intero romanzo.
Alex Decorner è un bravissimo scrittore perché è riuscito a dipingere in maniera straordinaria una intera epoca, fornendo al lettore delle informazioni storiche  di notevole rilievo. L’atmosfera esotica viene rappresentata attraverso l’ausilio di numerose figure stilistiche che accentuano la capacità dell’autore di coinvolgere il lettore.
L’intreccio narrativo si sviluppa su due piani, l’epoca storica del Seicento viene sovrapposta agli anni Sessanta in un susseguirsi di avventure e di emozioni che catturano l’attenzione del lettore.
Dalle montagne afghane, lo scrittore ci porta nella magnificenza di Agra, nell’opulenza di Bombay per poi incantarci con la meravigliosa Venezia, la strepitosa Milano e la commerciale Anversa, spaziando dall’India Settentrionale all’Europa Occidentale, in un intreccio di culture, tradizioni e religioni.
“Il Gran Moghul” è un titolo metaforico in quanto racchiude il significato dell’intero romanzo. Il Gran Moghul è l’imperatore, il Gran Moghul è anche il diamante più grande del mondo; il Gran Moghul è il simbolo di un intero popolo, rappresenta le radici di una dinastia. La sparizione del Gran Moghul equivale alla scomparsa dell’essenza della dinastia dei Moghul.
“Il Gran Moghul”è una storia d’amore, è una storia d’avventura, é un viaggio nella cultura  dei Moghul. E’ un racconto che narra storie di coraggio, grande amicizia e lealtà  di fronte ad un’antica dinastia e soprattutto di fronte ad una storia d’amore intensa ed eterna.
Perché il Gran Moghul testimonia l’amore eterno di Khurram per la sua adorata moglie.
Lo stile della narrazione è impeccabile; ai passaggi descrittivi si alternano dei passaggi di un’ intensità unica. I punti di vista dei personaggi si alternano in un susseguirsi di emozioni e sensazioni.
Complimenti all’autore. 

(Recensione a cura di Mihaela)



VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA