-->

domenica 10 gennaio 2016

RECENSIONE "IL POSTO DEL MIO CUORE" DI EMILY PIGOZZI!!!

Titolo: Il posto del mio cuore
Autore: Emily Pigozzi
Editore: 0111 Edizioni
Genere: Romance Mainstream
Formato: Cartaceo
Prezzo: 12,32 €
Pagine: 158
Data di uscita: 30 Novembre 2015 
                           Gennaio 2016 l'ebook

Trama


Bassa emiliana, anni ’50. Alma Libera Tondelli è una ragazza di paese. Sognatrice ed inquieta,  Alma sembra avere un destino già scritto: la vita di campagna, il lavoro in fabbrica, la messa della domenica. Fulvio, limpido e sincero, la ama da sempre, ma arrendersi al suo amore significherebbe rinunciare ai sogni di libertà che da sempre tormentano il suo spirito. Dalle campagne emiliane del dopoguerra alla Bologna del sessantotto, passando per la Roma del cinema e della Dolce vita, pur plasmata dagli uomini della sua vita Alma cercherà sé stessa e la sua vera strada, mentre al paese qualcuno continuerà ad amarla in silenzio…. Perché come le predisse la Delfina, l’indovina che ha popolato le sue fantasie di adolescente, in lei “Ci sono le luci e le ombre, e la salvezza del cuore, spesso, è nel luogo in cui si parte”. 




RECENSIONE

Alma Libera è una ragazza come tante: ha dei sogni, ha i suoi obiettivi non facili da raggiungere.
 Vive, infatti, in un’epoca – gli anni ’50 – in cui molte cose erano negate e se ottenute, era solo per privilegio. 
Le viene concesso dal padre di frequentare la scuola e arrivare fino alle medie, presa la licenza deve dedicarsi al lavoro per aiutare in casa. Questo le sta stretto perché, indice già il suo nome, “Libera”, vuole altro, vuole allontanarsi, girare anche se, come le diranno “Andrai, […] girerai... ma non dimenticarlo, che la salvezza del cuore, spesso, è nel posto dal quale si parte.” Ed è vero, per quanto fuggire possa sembrare l’unico modo per trovare rifugio, alla fine il vero riparo è proprio da dove si parte.
 E questo Alma lo scoprirà presto. Vivrà esperienze che la segneranno, dal rapporto duro con il padre un po’ autoritario, a Fulvio suo compagno, all’egoista Giacomo ed altri ancora.
È davvero un libro ben elaborato le cui descrizioni ci riportano in un periodo che ci è sempre stato raccontato, dandoci la possibilità di immaginarlo attraverso le vicende dei nostri nonni, ad esempio. Alma ci parla in prima persona e questo rende tutto ancora più ricco di elementi. Un romance che ci fa capire quanto le cose, soprattutto quelle che noi oggi consideriamo come scontate e senza senso, erano di un’importanza non indifferente.
Le sue emozioni sono anche le nostre, così come le sue paure e i sentimenti: “[…], l’amore di un uomo che ha sempre seguito il suo cammino, che ti è sempre stato vicino anche quando non lo sapevi”.
Un libro che consiglio anche per dare un’immagine personale a quello che abbiamo ascoltato dai racconti di persone che hanno vissuto in quell’epoca. Io l’ho fatto e ringrazio l’Autrice per questo.

(Recensione a cura di Angela)



VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA





Altri libri dell'autrice


Dettagli prodotto