-->

domenica 13 dicembre 2015

RECENSIONE "CHI HA PAURA DEL SERPENTE" DI WILLIAM SILVESTRI!!!

Titolo: Chi ha paura del serpente
Autore: William Silviestri
Editore: Prospero Editore
Genere: Saggio Esoterico/Spirituale
Formato: Ebook
Prezzo: 5,99 €
Pagine: 162
Data di uscita: 16 Novembre 2015

Trama

Chi ha paura del Serpente? è un viaggio spazio-temporale che sintetizza 6.000 anni di cammino dell’umanità attraversando culture e civiltà di ogni tempo e luogo. Scopo della ricerca è (ri)scoprire una delle figure allegoriche più bistrattate dalla storia: il Serpente. Animale che, lungi dall’essere il Tentatore raffigurato nella Genesi, è emblema di una simbologia presente a tutte le latitudini, dove quasi mai riveste un’accezione negativa. Chi o cos’è il Serpente? È giusto e attuale averne ancora paura?


RECENSIONE

“Chi ha paura del serpente?” Io. I serpenti mi hanno sempre terrorizzata. Mossa dalla curiosità di conoscere qualcosa in più sulla figura del serpente per iniziare a superare le mie paure, mi sono buttata nella lettura di questo saggio.
Avevo già apprezzato William Silvestri come autore, trovando il suo stile curato ma allo stesso tempo semplice e scorrevole.
Leggendo il suo ultimo lavoro ho potuto constatare che la mia idea iniziale sullo stile di Silvestri non è cambiata e si è arricchita di un altro punto a favore: la precisione. Se volete conoscere tutto (o quasi) sul viaggio esoterico del serpente, da una civiltà all’altra nella storia dell’umanità, dovete leggere questo libro. Subito noterete il grande lavoro di ricerca svolto dall’autore per poi dimostrarvi la sua tesi; il serpente è solo un simbolo di peccato che richiama negatività e distruzione? Potreste davvero rivalutare le vostre conoscenze al riguardo.
Non solo, questo saggio potrebbe aiutarvi a porvi qualche domanda in più sulla vostra spiritualità, senza avere le pretese di darvi alla fine un’unica risposta, ma dandovi tutte le informazioni necessarie per formularne una tutta vostra.

Ho apprezzato molto quest’ ultimo lavoro di Silvestri ma mi raccomando, ricordate che è un saggio e non un romanzo, quindi non aspettatevi di trovare un racconto ma nemmeno un testo scolastico o noioso e didascalico.
Leggetelo con la leggerezza di voler imparare qualcosa di inusuale sulla storia di un simbolo presente nella nostra vita quotidiana.

(Recensione a cura di Elisa)


VALUTAZIONE


Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA Risultati immagini per STELLINA



Altri libri dell'autore


Dettagli prodotto