-->

lunedì 14 settembre 2015

RECENSIONE "MANCHI SOLO TU" DI ANTONELLA MAGGIO!!

Senza l’amore non ci sarebbero i lieto fine, neppure nei film...
 Antonella Maggio autrice per Butterfly Edizioni, tocca tematiche importanti con delicatezza e maestria!

Titolo: Manchi solo tu
Autore: Antonella Maggio
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Formato: Ebook 
Prezzo: 0,99 Euro
Pagine: 201
Stelline su 5: * * * * *

Trama

"Un medico sexy e romantico... 
Una donna insicura che non vuole più sentir parlare d'amore... 
L'amore arriva quando meno te lo aspetti." 

Donny è maestra d'asilo, vorrebbe sposarsi e creare una famiglia con il suo fidanzato storico, ma Alfredo è allergico ai matrimoni e in più non può avere figli. A trentadue anni, Donny si ritrova di nuovo sola, non si fida più degli uomini e teme il suo orologio biologico. Grazie a una pubblicità letta per caso su una rivista femminile, decide di recarsi presso la Clinica MaterDei di Lugano per concepire un figlio da single, ma lì incontrerà il dottor Edoardo Mancini, un amico del suo ex, che cercherà di farle cambiare idea e soprattutto di ridarle fiducia nell'amore...




RECENSIONE

La storia di Donny è, in realtà, la storia di tutte le donne, di quelle che sentono il bisogno di diventare madri e che, per farlo, sarebbero disposte a ogni cosa. Anche essere padre e madre allo stesso tempo perché l’amore che si nutre verso un figlio è incommensurabile. Spesso si pensa che le donne che scelgono di diventare madri nonostante non abbiano un compagno/marito, sia una cosa sbagliata, egoista come ci mostra Margherita, amica di Donny, che cerca in tutti i modi di dissuaderla dall'idea di mettere al mondo un bambino senza che questo abbia un padre. Ma l’istinto materno non si può controllare! E l’Autrice ce lo racconta facendoci entrare nel cuore della protagonista presentandoci le sue paure, i suoi timori, la sua determinazione. Il tutto è incorniciato da perfette descrizioni dei luoghi, Torino e Lugano, in cui si svolgono le vicende: ho immaginato perfettamente la clinica grazie al modo in cui vengono esposti i dettagli che rendono la lettura ricca e piena.
Gli stati d’animo dei personaggi sono ben chiari e i dialoghi sono schietti e diretti, tipici di conversazioni reali che possono verificarsi tra amici e conoscenti. Aspettavo con ansia questo lavoro, sicura che l’Autrice, una delle più brave e complete, non mi avrebbe delusa.
Nei suoi libri ci sono sempre parole che ti “svegliano”, che ti scavano dentro e fanno riflettere, parole che caratterizzano la vita di ognuno di noi e nelle quali è impossibile non ritrovarsi. I suoi racconti sono un invito a vivere, con i protagonisti, i nostri sogni anche quelli che potrebbero non realizzarsi mai.
Merita i miei complimenti, non è da tutti toccare certe tematiche con tanta delicatezza e maestria.

(Recensione a cura di Angela)




VOTO VERMICELLI